Soluzioni per Energie Alternative

Un’ampia disponibilità di centraline elettroniche per la gestione di impianti solari termici a circolazione forzata e naturale. Innumerevoli configurazioni d’impianto programmabili e gestibili tramite una chiara ed immediata interfaccia utente. Un reale plus rispetto agli standard di mercato costituito dal sistema di protezione catodica integrato (Blue Beam) disponibile a richiesta su alcuni modelli. Da ultimo, ridottissimi consumi d’energia dell’intero sistema per un maggior rispetto dell’ambiente ed in perfetta coerenza con le filosofie del settore applicativo.

  • prodotto-energie-alternative-1

    Centralina per impianti solari termici EVOSOL

    Le centraline EVOSOL sono progettate per gestire fino a 9 tipi di impianto solare termico semplicemente selezionandolo tramite l’apposito menù.
    Oltre alla gestione delle classiche periferiche, EVOSOL è in grado di gestire in modo completo una serie di circolatori a controllo elettronico PWM e fino a 4 sensori lineari di ultima generazione.
    Una caratteristica molto interessante che contraddistingue le centraline EVOSOL è la possibilità di avere il sistema di protezione catodica Bluebeam integrato.

  • prodotto-energie-alternative-2

    Scheda per impianti solari termici ECUSOL

    Le schede di gestione per impianti solari termici ECUSOL  uniscono le caratteristiche delle centraline EVOSOL  con la flessibilità  di alloggiamento all’interno di un sistema strutturato.
    La possibilità di avere i comandi tastiera remoti permette l’utilizzo di un’unica scheda su diverse soluzioni.

  • prodotto-energie-alternative-3

    Termostato per impianto solare termico EDAT

    Il termostato  EDAT è particolarmente indicato per la gestione del circolatore su impianti solari termici in configurazione base “collettore + accumulo”.
    Si tratta di un termostato differenziale/assoluto in grado di acquisire fino a 2 sensori di temperatura RTD e di pilotare un circolatore in modo ON/OFF.
    Il sistema implementa anche il monitoraggio del corretto funzionamento dei sensori e l’antiblocco temporizzato del circolatore.